Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Persone con disabilità e collocamento mirato: nuova procedura per le autocandidature al Centro per l'Impiego

Pubblicato il 8/04/2011 - Letto 1547 volte
E' cambiata la modalità con cui le persone con disabilità della provincia di Terni possono accedere alle graduatorie della L. 68/99 per gli avviamenti numerici per il lavoro nella Pubblica Amministrazione. Oggi, infatti, non è più necessario recarsi fisicamente al Centro per l'Impiego nei giorni prefissati ma si può, in alternativa, utilizzare la PEC (Posta Elettronica Certificata).

Nell'ottica di ottimizzare il sistema di adesione alle aste pubbliche, il Centro per l'Impiego della Provincia di Terni segnala una prima novità: per partecipare alle graduatorie per gli avviamenti numerici per posti di lavoro presso la Pubblica Amministrazione riservati alle persone con disabilità, ci si può candidare inviando un'e-mail tramite posta elettronica.

Prima, invece, era possibile partecipare solamente presentandosi all'asta presso gli sportelli di Terni, Orvieto, Narni, Amelia e Fabro nel giorno e nell'orario previsti dall'asta.

L'avviamento al lavoro per richiesta numerica si ha quando, per il posto disponibile per la persona con disabilità, è previsto come requisito il titolo di studio di scuola dell'obbligo ed eventualmente una qualifica professionale. Raccolte le adesioni viene stilata una graduatoria, elaborata in base al punteggio.

Vale la pena ricordare che concorrono alla formazione del punteggio:

anzianità d'iscrizione nella graduatoria del collocamento obbligatorio
reddito individuale
carico familiare
grado di invalidità
difficoltà di locomozione nel territorio
possesso patente di guida.

Le due versioni del modulo da allegare all'adesione, a seconda che siano o no intervenute variazioni rispetto all'adesione precedente, sono pubblicate e scaricabili dal sito  www.provincia.terni.it. - Area tematica "Lavoro e Centri Impiego" sezione  "Modulistica".

Il modulo prescelto, compilato in tutte le sue parti deve pervenire via mail entro le ore 12 dell'ultimo giorno di adesione (stabilito per ogni singola asta) all'indirizzo di posta certificata provincia.terni@postacert.umbria.it

IMPORTANTE:
Perché l'e-mail di adesione sia considerata valida, è necessario che il modulo di adesione venga inviata tramite un indirizzo di posta elettronica certificata; in alternativa la richiesta di adesione è ugualmente valida se l'invio avviene tramite un indirizzo di posta elettronica non certificata purché il modulo di adesione venga stampato, compilato, firmato e successivamente scansionato, con allegata copia scansionata di un documento d'identità.

Nell'oggetto della e-mail dovrà obbligatoriamente essere inserita la seguente dicitura: " Legge 68/99 - Adesione Asta n. .......  con scadenza il ……………….. "; le e-mail prive di tale oggetto non potranno essere prese in considerazione.

Il modulo deve essere inviato in formato .doc oppure PDF. I moduli di adesione inviati in formati diversi non saranno considerati validi.

Approfondimenti

Su cos'è la PEC e come attivarla si consiglia il seguente sito www.postacertificata.gov.it

Si consiglia la lettura del focus sulla situazione del collocamento mirato in Umbria.
 

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0