Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » Focus »

Al via a Bologna la IV Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità

Pubblicato il 12/07/2013 - Letto 1661 volte
Bologna, Palazzo dei Congressi della Fiera, 12-13 luglio 2013. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali organizza, insieme alla Città di Bologna, la IV Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità. L'evento rappresenta un momento rilevante e costituisce occasione di confronto fra le istituzioni e le organizzazioni rappresentative della società civile e del privato sociale, che esplicano la loro attività nel campo dell'inclusione delle persone con disabilità.

La Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità, prevista dall'articolo 41-bis della Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, costituisce l'opportunità per una puntuale riflessione sul lavoro svolto negli ultimi anni dall'Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità (link a sito esterno) - previsto dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità - ed è, inoltre, l'occasione per condividere il primo Programma d'Azione Biennale per la promozione dei diritti e l'inclusione delle persone con disabilità.

Il Programma d'Azione Biennale rientra nell'ambito dei compiti assegnati dalla Legge n. 18 del 3 marzo 2009 (legge di ratifica italiana della Convenzione ONU) all'Osservatorio in attuazione della legislazione nazionale e internazionale.

Si ricorda che il processo di predisposizione del Programma d'Azione, che si è concluso lo scorso marzo (ne abbiamo parlato in questa news), si è concluso grazie all'attività di sei gruppi di lavoro interni all'Osservatorio ed aperti anche al contributo di ulteriori esperti ed esponenti del mondo dell'associazionismo e ha portato, alla fine del 2012, alla redazione del primo Rapporto all'ONU (link a sito esterno) sull'implementazione della Convenzione (così come previsto dall'articolo 35 della stessa).  

La Conferenza di Bologna si articola su due giornate, con inizio la mattina del Venerdì 12 luglio alle ore 9.00 e conclusione Sabato 13 all'ora di pranzo: dopo la plenaria iniziale, seguirà il pomeriggio di Venerdì dedicato ai gruppi di lavoro; la mattinata di Sabato sarà dedicata sia ai ritorni in plenaria delle conclusioni dei gruppi, sia ad una tavola rotonda di confronto con le federazioni nazionali maggiormente rappresentative del mondo della disabilità e con le parti sociali e la partecipazione dei Ministri competenti, delle Regioni e Province Autonome, delle Autonomie Locali.  

I gruppi di lavoro, che si legano alle prime sei linee di intervento del Programma d'Azione Biennale, sono i seguenti:

  • revisione del sistema di accesso, riconoscimento/certificazione della condizione di disabilità e modello di intervento del sistema socio-sanitario;
  • lavoro e occupazione;
  • politiche, servizi e modelli organizzativi per la vita indipendente e l'inclusione nella società;
  • promozione e attuazione dei principi di accessibilità e mobilità;
  • processi formativi ed inclusione scolastica;
  • salute, diritto alla vita, abilitazione e riabilitazione.

Sarà previsto un servizio di LIS (Lingua Italiana dei Segni) e di sottotitolazione.  

Scarica il programma della Conferenza (link a sito esterno).


Il ruolo della FISH nazionale

La FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap), in occasione della presentazione della IV Conferenza Nazionale sulle Politiche della disabilità, indica quali debbano essere gli interventi per rendere effettive le linee di azione contenute nel programma stesso e per l'inclusione delle persone con disabilità.

Leggi il documento della FISH (link a sito esterno).

Leggi la nostra news

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0