Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Sono un'insegnante, vorrei sapere qual Ŕ l'iter da seguire per l'accertamento dell'inabilitÓ al lavoro?

Pubblicato il 3/11/2008 - Letto 1826 volte
Vorrei conoscere cosa bisogna fare per far riconoscere la disabilitÓ al lavoro avendo ridotte capacitÓ di fonazione a causa di una grave malattia alla lingua dopo tre interventi chirurgici. Il mio lavoro Ŕ di insegnante di scuola superiore. Quali sono i vantaggi economici e se Ŕ possibile il prepensionamento e come viene calcolata la pensione. Grazie
Esther, 41 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che in caso di sopraggiunte cause che riducono la capacitÓ lavorativa, il lavoratore pu˛ richiedere l'accertamento dello stato di salute presso l'Ente previdenziale di riferimento, nel Suo caso, l'INPDAP.

La Commissione Medica preposta a tali accertamenti valuterÓ quanto la Sua condizione di salute incida sulla Sua capacitÓ lavorativa, riconoscendoLe una riduzione parziale o totale.

In relazione a tale riconoscimento, Lei potrÓ beneficiare delle prestazioni previdenziali previste, in relazione anche alla Sua posizione contributiva.

Pertanto, dovrÓ presentare domanda all'INPDAP della Sua provincia allegando la documentazione clinica di cui Ŕ in possesso.

A seguito dell'esito di tale accertamento, se la riduzione della capacitÓ lavorativa risulta parziale, percepirÓ la pensione di inabilitÓ relativa e, insieme al Suo datore di lavoro, potrÓ valutare l'opportunitÓ di cambiare le Sue mansioni; qualora, invece, la riduzione risulti totale, non potendo svolgere attivitÓ lavorative, Le verrÓ concessa una delle due pensioni di inabilitÓ assoluta (di cui negli approfondimenti). Nel caso in cui, invece, voglia procedere al prepensionamento, non conoscendo la sua posizione contributiva, Le consigliamo di rivolgersi all'INPDAP stesso.


Approfondimenti

Schede Contact Center: le prestazioni previdenziali dell'INPDAP
(Nota: si consiglia sempre, per maggiori dettagli, di contattare l'INPDAP)


Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Margherita Di Giorgio e Pierangelo Cenci
(Assistenti Sociali del Centro per l'Autonomia Umbro)

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0