Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Figli maggiorenni e reversibilitÓ

Pubblicato il 24/02/2016 - Letto 1178 volte
Vedova con pensione di reversibilitÓ e tre figli maggiorenni disoccupati e fiscalmente a carico: in caso di morte della vedova i figli erediterebbero la pensione di reversibilitÓ perchÚ senza reddito e senza lavoro? Grazie per la gradita risposta.
Pasqualino, 74 anni

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che la reversibilitÓ spetta ai figli e alle figlie maggiorenni, senza un riconoscimento di totale inabilitÓ lavorativa, solo se, alla morte della madre, risultano studenti entro il 21░ anno di etÓ, o 26░ anno di etÓ se universitari, e siano fiscalmente a carico della stessa.

Per inabilitÓ lavorativa si intende la persona che, a causa di malattia o menomazione fisica o mentale si trovi nell'assoluta e permanente impossibilitÓ di svolgere qualsiasi attivitÓ lavorativa. Per i/le figli/e maggiorenni con riconoscimento di inabilitÓ Ŕ prevista la possibilitÓ di mantenere il diritto alla pensione di reversibilitÓ anche con lo svolgimento di particolari attivitÓ lavorative con finalitÓ terapeutiche e presso determinati datori di lavoro (Circolare INPS n. 15 del 2009).

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0