Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Comunicato FISH. Legge di StabilitÓ: prima vittoria sul diritto allo studio

Pubblicato il 25/10/2012 - Letto 1284 volte
(24 ottobre 2012). La FISH incassa un primo risultato! Il disegno di legge di StabilitÓ prevede che le funzioni di valutazione della diagnosi funzionale "propedeutica all'assegnazione del docente di sostegno all'alunno disabile (...) sono affidate all'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS)".

Nella sostanza, con la convinzione indimostrabile che l'INPS sia pi¨ rigoroso nell'individuazione dei bisogni (e quindi dei diritti) delle persone con disabilitÓ, si spostano le responsabilitÓ di valutazione dalle ASL all'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale che per˛ non dispone di professionalitÓ specifiche proprie nell'ambito della psicopedagogia e della neuropsichiatria.

Quello che ne uscirebbe Ŕ un quadro assai complicato sia in termini di organizzazione che di prospettive per la reale esigibilitÓ del diritto all'inclusione. La finalitÓ della norma proposta Ŕ basata su un'ipotesi di contenimento della spesa peraltro assai improbabile al netto degli inevitabili contenziosi.

La FISH ha rigettato immediatamente questa ipotesi intervenendo presso tutte le sedi opportune per scongiurarne l'approvazione.
Con viva soddisfazione apprendiamo che la Commissione Bilancio della Camera, che sta esaminando il testo del disegno di legge di StabilitÓ, ha stralciato l'articolo contestato dalla Federazione.

"╚ una buona notizia per l'inclusione scolastica - commenta Pietro Barbieri, presidente della Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap - anche se l'impegno in questo ambito non si esaurisce certo solo contrastando le misure peggiorative: Ŕ una battaglia quotidiana per le garanzie al diritto costituzionale allo studio fatta anche di proposte troppo spesso inascoltate".


Approfondimenti

Clicca qui per leggere il commento di Salvatore Nocera pubblicato il 23 ottobre su Superando.it riguardo le motivazioni che avrebbero reso inaccettabile il passaggio delle valutazioni necessarie ai fini dell'assegnazione del sostegno scolastico dalle ASL alle Commissioni INPS (collegamento a sito esterno).


 

Salta contenuti del piÚ di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformitÓ agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformitÓ agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformitÓ agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0