Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Comunicato FISH. Spending review: FISH incontra IdV

Pubblicato il 26/07/2012 - Letto 2068 volte
(26 luglio 2012). Una rappresentanza della FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap ha incontrato al Senato una delegazione dell'Italia dei Valori: oltre al capogruppo IdV, Felice Belisario, il senatore Giuseppe Caforio e Mario De Luca, responsabile nazionale IdV per la disabilitÓ.

Sul tavolo le urgenze delle norme in discussione in materia di revisione della spesa. Il decreto legge (95/2012) Ŕ all'esame alla Commissione Bilancio del Senato dove l'analisi del testo dovrebbe concludersi entro domani, per poi passare in aula per una approvazione che si prevede rapidissima. Gli interventi in aula sono contingentati e, quasi certamente, il Governo porrÓ la fiducia per poter contare su un rapido passaggio alla Camera. I margini di aggiustamento del testo sono, quindi, molto limitati.

La FISH ha presentato nel dettaglio i propri emendamenti al decreto sulla spending review, chiedendo in modo netto che vengano reperite le risorse e previsti stanziamenti significativi a favore delle famiglie, delle persone con disabilitÓ, dei non autosufficienti.

źSe si legge con attenzione il testo del decreto - ha commentato Pietro Barbieri, presidente della FISH - si pu˛ notare come non vi siano solo restrizioni di spesa, sulle quali comunque si dovrebbe discutere, ma ci sono anche alcuni specifici finanziamenti o rifinanziamenti (ad esempio sul soccorso alpino) frutto di una specifica decisione politica e non di una scelta tecnica╗.

Se vi sono i margini per una scelta politica, la FISH ritiene che debba essere innanzitutto rifinanziato il Fondo per le politiche sociali, ormai esangue, e il Fondo per la non autosufficienza. Analoga attenzione ci deve essere per la qualitÓ della tutela della salute: gli sprechi sono evidenti anche alla FISH, ma vanno affrontati in modo raffinato ed incisivo, non certo con tagli lineari o con modalitÓ rozze ed inefficaci.

La medesima considerazione vale per i tagli consistenti al no profit italiano, le cui attivitÓ di supporto e di affiancamento ai servizi pubblici rischiano di scomparire dal panorama nazionale con grave danno per tutti.

Il Senatore Belisario, condividendone i contenuti, si Ŕ reso disponibile a riproporre in Commissione Bilancio gli emendamenti della FISH, in particolare per l'obiettivo di garantire nuovi e necessari stanziamenti per le politiche sociali e per le persone con disabilitÓ.

źQueste istanze, per essere accolte, - conclude Barbieri - hanno necessitÓ di un supporto politico ampio e bipartisan per il quale ci appelliamo a tutti i gruppi parlamentari di Senato e Camera╗.

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0