Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

La Regione Umbria incentiva l'assunzione a tempo indeterminato delle persone con disabilità

Pubblicato il 2/03/2012 - Letto 1564 volte
Due le tipologie di contributo concesse alle aziende che, previa stipula con le Province di Perugia e Terni di un'apposita convenzione, assumono a tempo indeterminato un lavoratore con disabilità grave.

«Tale regime - ha spiegato l'assessore alle politiche attive del lavoro,  Vincenzo Riommi - continuerà fino al 2015 per le posizioni di fiscalizzazione maturate entro il 2007 in quanto l'agevolazione veniva concessa per 5 o 8 anni. La Regione concederà quindi un contributo all'assunzione a tempo indeterminato di lavoratori disabili, calcolato sul costo salariale annuo nel rispetto dei due tetti massimi previsti dalla norma, (60 per cento o 25 per cento) secondo il grado di disabilità del lavoratore, nonché un rimborso forfettario dei costi sostenuti per gli interventi di adeguamento o trasformazione del posto di lavoro» (fonte: Corriere dell'Umbria del 28/02/2012).

La Regione ha liquidato gli incentivi maturati per il 2008 e 2009, pari ad oltre 650mila euro. Due le tipologie di contributo concesse alle aziende che, previa stipula con le Province di Perugia e Terni di un'apposita convenzione, assumono a tempo indeterminato un lavoratore con disabilità grave.

I tipologia. Contributo finalizzato all'assunzione a tempo indeterminato calcolato sul salario relativo al primo anno di lavoro nella misura massima pari al 25 o al 60% in base alla percentuale di disabilità.

II tipologia. Contributo finalizzato a compensare i costi aggiuntivi sostenuti dalle aziende per eliminare le barriere architettoniche e adeguare la postazione di lavoro della persona con disabilità alle sue caratteristiche. Esso è calcolato fino a un massimo del 50% del totale della spesa effettivamente sostenuta, senza superare comunque i 10mila euro. Questo sempre che il datore di lavoro assuma a tempo indeterminato la persona con disabilità compresa tra 51 e 100%.

Per premiare la durata del rapporto lavorativo nel tempo, entrambe le forme di contributo sono erogate nell'ambito di tre annualità successive all'assunzione: per il primo anno è prevista una quota pari al 20% della somma totale, per la seconda annualità del 30, e per la terza del 50.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0