Ricerca avanzata
Menų
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Gli emendamenti della FISH alla Manovra-bis

Pubblicato il 30/08/2011 - Letto 1311 volte
Come preannunciato fin dall'inizio delle discussioni in merito della Manovra, la FISH non si ferma: dopo aver pubblicato le proprie proposte generali per salvare le politiche sociali a fronte della Manovra-bis, presenta in Parlamento, insieme alla FAND, una serie di emendamenti specifici al decreto-legge. Le associazioni delle persone con disabilitā non vogliono restare a guardare.

Gli emendamenti sono pochi ma chiari e si fondano sulla convinzione che siano a rischio le politiche sociali nel loro complesso.

Secondo la FISH e la FAND per "fare cassa" non č sostenibile  la proposta dei tagli in ambito assistenziale ma č necessario "riqualificare e razionalizzare gli interventi" tramite una riforma assistenziale; occorre puntare piuttosto a combattere in maniera sistematica l'evasione fiscale.

Dunque si propone una riforma fiscale che, oltre a rivedere le agevolazioni, stabilisca le regole per una lotta all'evasione. 

Viene chiesta inoltre la cancellazione dei tagli ulteriori previsti agli enti locali, che si tradurrebbero nella cancellazione di tanti servizi alle persone con disabilitā e alle loro famiglie.

Altro emendamento riguarda l'inserimento lavorativo delle persone con disabilitā.

Per approfondimenti si legga il testo completo degli emendamenti proposti da FISH e FAND.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformitā agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformitā agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformitā agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0