Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Disabilità, teatro e letteratura

Pubblicato il 6/05/2011 - Letto 2178 volte
La condizione di disabilità raccontata dal teatro e dalla letteratura. Proprio in questi giorni uno spettacolo del regista Corrado Sorbara, intitolato "La mia famiglia….", sarà messo in scena a Roma e Rovigo. Nel frattempo esce una nuova collana letteraria diretta dalla giornalista e scrittrice Gabriella La Rovere, che racconta, tra le altre, storie di vita di persone a contatto diretto con la disabilità.

Nei prossimi giorni la Compagnia Teatro InStabile di Porchiano parteciperà con lo spettacolo "La mia famiglia…..", nato come prodotto del laboratorio di Drammaterapia che si svolge al centro CirP, Centro di integrazione e riabilitazione di Porchiano, al festival di Teatro Sociale di Roma (9 maggio, ore 20,30) e a quello di Teatro e disabilità di Rovigo (12 maggio, ore 10,00). Si legge nella presentazione del regista: "I contenuti della drammaturgia sono tratti dalle discussioni sulle esperienze personali del gruppo, trasformate in gioco di verità e finzione e fissate in canovaccio di ricerca prima ancora di diventare performance estetica".

Temi sociali sono protagonisti anche della nuova collana "le maree" della casa editrice "Ali&no", che si propone di raccontare le vite vissute a contatto diretto o indiretto con la malattia, la disabilità, le persecuzioni religiose e ideologiche, le ingiustizie sociali. Il primo titolo, appena pubblicato, è La scala dei miracoli di Elena Skall - storia di un bambino con disabilità adottato da una madre single.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0