Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Piano regolatore del sociale: avvio del primo tavolo sui servizi alla persona e alla famiglia

Pubblicato il 21/10/2010 - Letto 1406 volte
Venerdì 15 ottobre, a Palazzo Spada, ha preso il via uno principali tavoli del Piano Regolatore Sociale - i cui lavori sono iniziati nei giorni scorsi -, riguardante gli aspetti dell'integrazione socio-sanitaria nei servizi alla persona e alla famiglia.

L'incontro, tenutosi venerdì mattina, ha visto la presenza dell'Assessore alle Politiche Sociali, Stefano Bucari, del Promotore Sociale dell'Ambito n. 10, Giovanni Devastato, della Responsabile del Dipartimento dei Servizi Sociali dell'ASL n. 4, Maurizia Bonanni, e della Coordinatrice dei Servizi Sociali del Comune di Terni, Daniela Argenti.

Ad aprire i lavori è stato l'Assessore Bucari che ha ribadito come «la definizione di questo Piano Regolatore del Sociale rappresenti una priorità per questa Amministrazione, alla luce delle difficoltà emerse negli ultimi mesi». Bucari ha sottolineato, inoltre, che l'obiettivo è quello di avere, entro i primi mesi del 2011, linee d'indirizzo e accordi di programma al fine di essere operativi in tempi rapidi.

A seguire, la Dott.ssa Bonanni ha fornito i dettagli su come sarà strutturato il Tavolo; esso prevede: un tavolo trasversale inerente la metodologia della presa in carico ed il Progetto Individuale e tre tavoli legati agli specifici target (minori, adulti, anziani).

In particolare, la Dott.ssa Bonanni, dopo aver riferito chi saranno i referenti istituzionali per i singoli tavoli, ha specificato che il gruppo di lavoro sulla metodologia avrà il compito di esplicitare dettagliatamente le modalità di accesso ai servizi e le fasi di una presa in carico fondata sul Progetto Individuale.

Proprio su questo tema si è orientato anche l'intervento del Promotore Sociale, Dott. Giovanni Devastato, il quale ha fornito un contributo teorico-metodologico sulla nuova logica del Welfare d'accesso (fondata sulla Porta Unica d'Accesso) e sui Progetti Individuali.

A concludere gli interventi è stata la Dott.ssa Argenti che è intervenuta sull'importanza per «gli operatori coinvolti nei servizi, di assumersi una responsabilità professionale, individuale e collettiva verso il singolo, il gruppo e la comunità».

I coordinatori dei lavori hanno, infine, dato avvio agli interventi dei rappresentanti delle associazioni presenti in sala, sollecitando gli interessati a fornire contributi, anche formali, e ad iscriversi ad uno dei quattro tavoli predisposti.

L'invio di proposte e l'iscrizione, ha spiegato Bucari, potrà avvenire anche via e-mail, inviando il tutto all'indirizzo di posta elettronica certifica che il Comune ha predisposto: prsterni@comune.terni.it

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0