Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Al via la terza edizione de «Le chiavi di Scuola»

Pubblicato il 8/09/2009 - Letto 1993 volte
Sta per partire la terza edizione de «Le chiavi di Scuola», iniziativa promossa dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap), con il sostegno di Enel Cuore e il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione. Lo scopo dell'iniziativa è di diffondere buone prassi di inclusione scolastica degli alunni con disabilità.

(Tratto da Superando.it)

Logo dell'iniziativa 46 progetti dalla scuola dell'infanzia, 182 da quella primaria, 99 dalla scuola secondaria di primo grado e 83 da quella secondaria di secondo grado, per un totale di 420: bastano queste cifre a testimoniare il grande successo raggiunto lo scorso anno dalla seconda edizione del Concorso Nazionale Le chiavi di Scuola, iniziativa promossa dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap), con il sostegno di Enel Cuore ONLUS e il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, per far conoscere i tanti esempi di buone prassi di inclusione scolastica nel nostro Paese, contribuendo così al miglioramento della qualità di tutto il sistema scolastico.

E ora è in corso la terza edizione del Concorso, rispetto al quale, nella premessa del bando, si legge tra l'altro: «FISH sostiene e promuove i processi di inclusione scolastica e sociale per l'affermazione dei diritti di cittadinanza, di pari opportunità e di non discriminazione di tutte le persone con disabilità. La scuola italiana con l'inclusione scolastica anticipa un percorso di integrazione lavorativa e sociale e si pone a modello di un processo destinato ad ampliarsi a tutti i settori della vita quotidiana e sociale delle persone con disabilità».

Anche per quest'anno, dunque, l'iniziativa si rivolge ai Consigli di Classe o ai Team Docenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado, che abbiano realizzato - nell'anno scolastico 2008-2009 - attività o progetti a sostegno dell'inclusione scolastica, anche in riferimento ad alunni ospedalizzati o a domicilio, ad esclusione delle classi presenti all'interno di istituti o centri di riabilitazione.

Tutti i lavori presentati saranno poi esaminati da un comitato tecnico-scientifico, tenendo conto in particolare della promozione dei diritti umani, delle pari opportunità e dei princìpi di inclusione sociale.

Come nelle prime due edizioni, sono quattro le categorie in gara - la scuola dell'infanzia, quella primaria (elementari), quella secondaria di primo grado (medie) e quella secondaria di secondo grado (superiori) - mentre, rispetto agli anni scorsi, una variazione riguarda il termine ultimo di partecipazione, che sarà quello del 30 settembre prossimo, data in cui tutti dovranno inviare il modello (formulario) di presentazione delle attività o del progetto (solo online, tramite lo specifico sito www.lechiavidiscuola.it) - allegando la relativa documentazione richiesta. In tal senso il Comitato Organizzatore, per agevolare la compilazione del modello stesso, ha predisposto delle specifiche linee guida.

Cambierà infine anche l'assegnazione dei premi che saranno quest'anno due per categoria, rispettivamente di 2.000 e 1.250 euro ciascuno.

Salta contenuti del pi� di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit� agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit� agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit� agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0