Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Percorsi riabilitativi per la persona con grave cerebro lesione acquisita

Pubblicato il 15/06/2009 - Letto 1477 volte
Il 25 giugno 2009 alle ore 9,00 presso la Villa Umbra di Pila (PG) si svolgerà il Convegno "Percorsi riabilitativi per la persona con grave cerebro lesione acquisita".

Per "grave cerebrolesione acquisita" (GCLA) si intende un danno cerebrale, dovuto a trauma cranioencefalico o ad altre cause (anossia - insufficienza di ossigeno nei tessuti - cerebrale, emorragia, eccetera), tale da determinare una condizione di coma, protratto nel tempo, e menomazioni a livello sensoriale, motorio, cognitive o comportamentali, che comportano disabilità grave.
Una persona affetta da grave cerebrolesione acquisita necessita di ricovero ospedaliero per trattamenti di rianimazione o neurochirurgici la cui durata può variare da alcuni giorni ad alcune settimane.
Dopo questa fase, sono in genere necessari interventi medico-riabilitativi di tipo intensivo, anch'essi da effettuare in ricovero ospedaliero, che possono durare da alcune settimane ad alcuni mesi.
Nella maggior parte dei casi, dopo la fase di ospedalizzazione, rimangono condizioni che rendono necessari interventi di carattere sanitario e sociale a lungo termine per affrontare menomazioni e disabilità persistenti, e difficoltà di reinserimento in ambito familiare, sociale, nella scuola e sul lavoro.
Il numero di persone che presentano tali problemi è in costante aumento, tanto che le gravi cerebrolesioni rappresentano una delle cause principali di disabilità fisica, cognitiva e psicologica e una delle più importanti limitazioni alla partecipazione sociale nelle persone in giovane età.
La presa in carico complessiva di queste persone non è completamente risolta. Infatti, nonostante la gravità della condizione, un trattamento medico e riabilitativo precoce permettono la sopravvivenza e, soprattutto, il recupero funzionale più o meno completo di queste persone. Per raggiungere questo obiettivo occorrono centri di alta specializzazione (Unità per le Gravi Cerebrolesioni Acquisite) e una rete che possa sostenere il processo di reinserimento sociale e lavorativo.
Per facilitare e omogeneizzare i percorsi sono state definite delle linee di indirizzo attraverso delle consensus conference nazionali che devono essere implementate per strutturare le reti di intervento locale. Scopo principale delle conferenze di consenso (consensus conferences) è definire lo "stato dell'arte" rispetto a uno specifico problema assistenziale attraverso un processo esplicito in cui le informazioni scientifiche vengono valutate e discusse non solo da professionisti sanitari, ma anche da altre componenti professionali e sociali, comunque parti in causa rispetto allo specifico problema considerato (amministratori, economisti, utenti, pubblico in generale). La metodologia delle conferenze di consenso prevede che una giuria multidisciplinare, composta da operatori sanitari, esperti di epidemiologia clinica e statistica, di etica, rappresentanti dei pazienti, economisti, amministratori, esprima le proprie conclusioni che rappresenteranno precise raccomandazioni di comportamento e che verranno poi diffuse attraverso i diversi canali di pubblicazione scientifica ed eventualmente fatte proprie da raccomandazioni istituzionali più specifiche.
Lo scopo di questo evento formativo è far conoscere queste linee di indirizzo e pensare ad una strategia di implementazione in Umbria.

Il convegno è rivolto in particolare a Direttori generali, Direttori Sanitari, Direttori di Distretto, Direttori Presidi Ospedalieri, Responsabili Centri di Salute, Rianimatori, Neurologi, Neurochirurghi, Pneumologi, Terapisti della riabilitazione, Infermieri, Psicologi, Assistenti sociali, Medici dei distretti sanitari, Medici di medicina generale, Responsabili di equipe.
La partecipazione al convegno è finanziata dalla Regione Umbria, Assessorato alla Sanità.
L'iniziativa è in fase di accreditamento ECM, pertanto l'attestato di partecipazione darà diritto ai crediti che verranno riconosciuti dalla Commissione Regionale a tutte le professioni sanitarie coinvolte dal convegno.

Tutti coloro che intendono iscriversi al convegno, sono pregati di inviare una mail o un fax ai recapiti indicati nella locandina, specificando il nome, la professione e l'ente di appartenenza.

Vedi locandina

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0