Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Disabilità nella cooperazione allo sviluppo

Pubblicato il 27/09/2007 - Letto 1402 volte
Il seminario su "Disabilità nella cooperazione allo sviluppo. La Convenzione ONU e l'educazione inclusiva" si terrà a Bologna, il 12 e 13 ottobre presso la Facoltà di scienze della Formazione (Aula Magna - Via Filippo Re, 6)

Il 30 marzo 2007 l'Italia ha firmato la Convenzione sancendo così l'impegno a recepire i principi e valori in essa contenuti nella propria legislazione. Le azioni del nostro governo, su suolo nazionale e nell'ambito della cooperazione internazionale nei paesi in via di sviluppo rifletteranno quindi il concetto di disabilità basato sui diritti umani, che la interpreta come "il risultato dell'interazione tra persone con minorazioni e barriere attitudinali ed ambientali".

Articolo 24 della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità:

Istruzione

1. Gli Stati Parti riconoscono il diritto delle persone con disabilità all'istruzione. Allo scopo di realizzare questo diritto senza discriminazioni e su una base di eguaglianza di opportunità, gli Stati Parti faranno in modo che il sistema educativo preveda la loro integrazione scolastica a tutti i livelli e offra, nel corso dell'intera vita, possibilità di istruzione finalizzate:

(a) al pieno sviluppo del potenziale umano, del senso di dignità e dell'autostima ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani, delle libertà fondamentali e della diversità umana;

(b) allo sviluppo, da parte delle persone con disabilità, della propria personalità, dei talenti e della creatività, come pure delle proprie abilità fisiche e mentali, fino al loro massimo potenziale;

(c) a mettere in grado le persone con disabilità di partecipare effettivamente a una società libera.

Questo seminario, organizzato dall'Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau, Disabled Peoples' International e EducAid e parte di un progetto finanziato dalla Commissione Europea di "Mainstreaming della disabilità nella cooperazione allo sviluppo", mira a creare un'occasione per riunire insieme i massimi esperti in campo per parlare di inclusione, empowerment e pari opportunità per le persone con disabilità.

per sostenere un approccio a doppio binario che vede la necessità di incrementare fondi destinati a persone con disabilità nei paesi più poveri ma anche di includere la tematica nelle fasi di progettazione, implementazione, monitoraggio e valutazione delle attività di cooperazione allo sviluppo. Ne parleremo con le persone con disabilità, i nostri Ministeri della Pubblica Istruzione e degli Affari Esteri, le Agenzie Internazionali, gli operatori della cooperazione che lavorano sul campo, docenti, familiari di persone con disabilità, associazioni. Un incontro aperto a tutti coloro che vogliano contribuire, con le proprie esperienze, a definire una prospettiva di lavoro per il presente. Il seminario rientra nel corso di Master di primo livello "La dimensione educativa nella cooperazione internazionale" dell'Università di Bologna, Facoltà di Scienze della Formazione.

Programma

Scheda iscrizione

Come raggiungere la sede

 

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0