Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Aperto il bando per la casa di "Vita spericolata"

Pubblicato il 1/06/2007 - Letto 1511 volte
E' in corso la selezione per la partecipazione al progetto "Vita spericolata" che consentirà a persone con disabilità motoria e/o sensoriale di realizzare, un'esperienza di vita indipendente al fine di accrescere i propri livelli di autonomia e di autosufficienza.

La FISH Umbria onlus ed il Comune di Terni rendono noto che è in corso la selezione per la partecipazione al progetto "Vita spericolata" con cui si intende offrire a persone con disabilità motoria e/o sensoriale la possibilità di realizzare, un'esperienza di vita indipendente. Al progetto, che prevede la possibilità di mettere alla prova ed accrescere i propri livelli di autonomia e di autosufficienza, potranno partecipare due persone con disabilità alla volta (o una con assistenza notturna), per periodi di tempo definiti dai 30 ai 45 giorni. I partecipanti al progetto saranno affiancati da un consulente alla pari che li sosterrà e li guiderà lungo un percorso di promozione dell'autonomia personale in un appartamento opportunamente adeguato ed attrezzato in Str. Sabbioni, 47/B. Alla fine di questo percorso, le persone potranno intraprendere il cammino, nel rispetto dei propri tempi e delle proprie esigenze, verso un reale progetto di maggior autonomia personale. Si tratta, quindi, di imparare a "leggere" i propri bisogni, a stabilire obiettivi in relazione ad essi, a formulare progetti mirati al raggiungimento di tali obiettivi, e prendere poi l'iniziativa per realizzarli, modificando la percezione dei propri diritti: dal diritto ai servizi al diritto alla qualità della vita.
Possono proporre domanda di partecipazione, persone con disabilità motoria e/o sensoriale, con certificazione di handicap o di invalidità rilasciata da una Commissione Pubblica deputata all'accertamento di tali condizioni, di un'età compresa tra 18 e 65 anni che, a prescindere dal livello di autosufficienza, presentino elevate potenzialità di autonomia e abbiano manifestato in maniera inequivocabile la volontà di realizzare un personale progetto di vita indipendente.

Il progetto, per le sue caratteristiche, esclude coloro che presentano alterate capacità di autodeterminare le scelte della propria vita, alterate funzioni mentali globali e specifiche come da definizione proposta dalla Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute (ICF).
La domanda di partecipazione deve essere redatta su apposito modulo che può essere sacricato dal nostro sito oppure richiesto presso le associazioni aderenti alla FISH Umbria Onlus sez. di Terni, i Centri di Salute della ASL4 o al Centro per l'Autonomia Umbro (via Giovanni XXIII, 25 Tel.0744/274659).
La domanda dovrà poi essere inviata via fax al numero 0744/274659 o consegnata direttamente alla FISH Umbria Onlus presso il Centro per l'Autonomia entro il 1 luglio 2007.

scarica la scheda d'iscrizione
vai al bando

Cosa dice la stampa:

TerniSì 19 maggio 2007

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0