Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Dopo di Noi - Avviso pubblico Zona Sociale n.4

Pubblicato il 27/08/2020 - Letto 45 volte
Il Comune di Marsciano, in qualità di capofila della Zona sociale n. 4, ha pubblicato un avviso per selezionare progetti personalizzati a vantaggio delle persone con disabilità gravi ed orientati a favorire l'autonomia e l'uscita dal nucleo familiare di origine, anche mediante soggiorni temporanei al di fuori del contesto familiare.

I progetti definiti «Dopo di Noi» nascono per aiutare i genitori di persone con disabilità a individuare le soluzioni più adeguate per garantire una buona qualità di vita ai figli, quando non saranno più in grado di occuparsene (per vecchiaia, malattie o decesso). Un argomento complesso, che coinvolge delicatissimi aspetti emotivi, ma anche concreti problemi giuridici, economici, assistenziali ed abitativi.

La tematica, dapprima oggetto solo della preoccupazione di singole famiglie, è stata sempre più assunta da associazioni di persone con disabilità e loro familiari ed è sempre più divenuta oggetto dell'attenzione della politica, con proposte e soluzioni anche legislative e amministrative, nonché di carattere finanziario, che offrono oggi alle famiglie maggiori opportunità e la consapevolezza che il "dopo di noi" va sperimentato "Durante Noi".

Il «Dopo di Noi» quindi non è solo un problema di strutture residenziali, ma un insieme complesso di necessità e di diritti al quale è possibile dare risposta solo attraverso un sistema organico di strumenti, referenti, strutture e servizi.

Il Comune di Marsciano in qualità di capofila della Zona sociale n. 4 ha pubblicato lunedì 17 agosto l'Avviso pubblico di selezione per la realizzazione di progetti personalizzati per l'assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare ( Dopo di Noi), e organizzerà il 15 settembre un incontro informativo rivolto alle associazioni che operano per la promozione e per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.

L'Associazione Vita Indipendente Umbria Onlus opera già da tempo sul territorio della Zona sociale 4 attraverso il presidio territoriale dell'Agenzia Umbra per la Vita Indipendente e offre gratuitamente il suo supporto per la predisposizione dei progetti, informazioni su servizi e agevolazioni per le persone con disabilità.

Possono accedere al contributo le persone che:

  • si trovano in una situazione di disabilità grave (riconosciuta ai sensi dell'art.3 comma 3 della legge 104/92);
  • sono residenti in uno dei comuni della Zona sociale n. 4 (Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo, Todi);
  • hanno un'età compresa tra 18 e 64 anni;
  • sono prive di un adeguato sostegno familiare (o perché mancanti di entrambi i genitori, o perché i genitori non sono in grado di fornire sufficiente sostegno, o anche perché tale sostegno può, in prospettiva, venire a mancare);
  • hanno un Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) pari o inferiore a 25mila euro (con possibilità in questo caso di ottenere un contributo fino al 100% del budget di progetto) o compreso tra 25mila e 35mila euro (con possibilità di ottenere un contributo fino al 60% del budget di progetto).

La domanda deve essere presentata compilando l'apposita modulistica dove, oltre al possesso dei requisiti di ammissibilità, vanno indicate le caratteristiche essenziali relative alla situazione individuale del soggetto richiedente, alla sua situazione familiare e agli obiettivi del progetto di vita autonoma e ai percorsi e interventi richiesti a suo supporto.

Allo scadere dei termini seguirà una istruttoria, fatta in base all'ordine cronologico di ricezione delle domande, per individuare le istanze ammissibili le quali saranno oggetto di elaborazione del progetto personalizzato da parte di una equipe multiprofessionale appositamente formata. Per ogni progetto ammesso sarà individuata una figura di riferimento per la persona con disabilità che la accompagnerà per tutta la durata del progetto stesso.

Per informazioni o supporto nella predisposizione dei progetti contattare:

  • Il Presidio territoriale dell'Agenzia Umbra per la Vita Indipendente : zonasociale4@aviumbria.org;
  • Associazione Avi Umbria Onlus: cpa.umbro@aviumbria.org; tel: +39 0744 1950849; cell: 393 988 1273;
Salta contenuti del pié di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0