Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Accessibilità e lavoro, diritti fondamentali delle Persone con disabilità al centro di due iniziative regionali

Pubblicato il 15/04/2019 - Letto 232 volte

In occasione del convegno tenutosi a Perugia l'Osservatorio delle Persone con disabilità e la Rete delle Professioni Tecniche dell'Umbria hanno sottoscritto un Protocollo d'Intesa.

La seconda iniziativa porta in primo piano il Diritto al lavoro (art.27 Convenzione ONU) delle Persone con disabilità con l'evento "Umbrialavoro".

Due eventi di grande rilievo per la tutela dei diritti delle Persone con disabilità che si sono tenuti nei giorni 10, 11 e 12 aprile 2019.

L'obiettivo del Protocollo d'intesa siglato a Perugia tra l'Osservatorio Regionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità dell'Umbria e la Rete delle Professioni Tecniche dell'Umbria è proprio quello della piena inclusione delle persone con disabilità in osservanza ai diritti fondamentali presenti nella Convenzione Onu, in vigore in Italia dal 2009 con la legge n. 18.

Protocollo d'Intesa che è costituito da tre articoli fondamentali:

  • "Sensibilizzazione, informazione e promozione di politiche e strumenti progettuali inclusivi attraverso iniziative di formazione con l'applicazione di modelli che si ispirino ai dettami dell'Universal Design ["progettazione universale",[ N.d.R.];
  • Promozione della conoscenza e della consapevolezza in materia di formazione e aggiornamento, sulle necessità, sugli strumenti e sui mezzi normativi indispensabili alla piena inclusione delle persone con disabilità;
  • Promozione, sostegno e costruzione di iniziative comuni per favorire la massima diffusione e partecipazione dell'opinione pubblica per la definizione di modelli di sviluppo utili alla piena autonomia e inclusione di tutte/i le/i cittadine/i;

Il Protocollo ha l'obiettivo di essere il punto di partenza per favorire la progettazione di politiche partecipate ed inclusive che possano realmente tradurre i dettami della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, superando il concetto del progettare e costruire "per categorie", ma garantendo a tutte/i la possibilità di vivere liberamente e autonomamente l'ambiente che ci circonda.

I principi enunciati nell'articolo 3, e poi ribaditi ed esplicati negli articoli 4, 5, 9 e 20 della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità (uguaglianza, non discriminazione, pari opportunità, autonomia, accessibilità-mobilità, dignità e progettazione universale) trovano condivisione anche in occasione degli stati generali del lavoro e dell'impresa, "Umbrialavoro" un evento organizzato dalla Regione Umbria in collaborazione con Arpal, nei giorni 11 e 12 aprile 2019, presso il Pala Eventi di Assisi, dedicato ai temi del lavoro, della formazione e dell'impresa.

Durante la prima giornata dell'evento è stato dedicato un approfondimento sul tema del diritto al lavoro e occupazione delle Persone con disabilità, art. 27 della Convenzione ONU.

Gli interventi del presidente dell'Osservatorio Raffaele Goretti e di tecnici, rappresentanti della Associazioni e delle realtà datoriali hanno riguardato gli strumenti e le buone prassi da prendere in riferimento per garantire l'inclusione e pari opportunità nell'ambito lavorativo.

Come sempre il nostro auspicio che si possa passare rapidamente dalla teoria alla pratica nel garantire una piena e concreta esigibilità dei diritti delle Persone con disabilità.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0