Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

L'Istituto Serafico di Assisi inaugura il Centro di ricerca "InVita", polo di eccellenza in Umbria per la ricerca sulle gravi disabilitÓ

Pubblicato il 25/04/2018 - Letto 165 volte
Nasce in Umbria il Nuovo Centro di Ricerca "InVita", primo polo specializzato nella ricerca in riabilitazione e innovazione medico- scientifica per ragazzi con gravi disabilitÓ

Lo scorso 13 aprile 2018, l'Istituto Serafico di Assisi ha inaugurato il nuovo Centro di Ricerca "InVita" definito dalla Presidente della Regione Catiuscia Marini, un polo di eccellenza in Umbria, specializzato nella Ricerca e nella riabilitazione dedicata a bambini e ragazzi con gravi disabilitÓ psicofisiche e comportamentali.

Come esplicitato dallo stesso Istituto in occasione dell'inaugurazione, l'interesse per la ricerca nasce dall'esperienza che quotidianamente si ha della vita dei ragazzi con disabilitÓ e dalla volontÓ di rispondere alle rispettive famiglie nel comprendere e nell'affrontare la malattia.

Mediante la dotazione di una Úquipe multidisciplinare, il Centro di Ricerca si misura su diversi ambiti come quello neurologico, dei disturbi in ambito psichiatrico e del neurosviluppo, di genetica medica, dell'area delle patologie urologiche ed internistiche e, infine, nel settore tecnologico.La presenza di differenti professionalitÓ Ŕ dovuta alla condivisione del comune obiettivo di migliorare le capacitÓ diagnostiche, i percorsi riabilitativi, le prestazioni, ma soprattutto individuare strumenti che possano condurre la persona con disabilitÓ a raggiungere il miglior livello di vita possibile non solo sul piano fisico, ma anche emozionale e relazionale.

L'inaugurazione del Centro di Ricerca "InVita" introduce un modello di eccellenza italiana e rappresenta un passo coraggioso per tutta la Regione Umbria, che nonostante la crisi economica ed occupazionale che ha compito e colpisce ancora oggi tutto il territorio nazionale, investe su capacitÓ, su competenze e sulla promozione di un "capitale di umanitÓ" utile al supporto delle esigenze di ragazzi con disabilitÓ e le rispettive famiglie.

Inoltre, il Centro InVita ha sottoscritto una convenzione con l'UniversitÓ degli Studi di Perugia, finalizzata a condividere e sviluppare conoscenze, esperienze ed opportunitÓ per mettere in pratica metodologie di ricerca fondate sull'interdisciplinaritÓ, sulla progettualitÓ e sulla formazione di qualitÓ.Ad oggi, i temi di ricerca giÓ attuati riguardano l'ambito neurologico con uno studio sugli effetti della musica sui soggetti con epilessia farmaco resistente, ed un altro con lo studio delle strategie di gestione dei disturbi neuropsichiatrici e del neurosviluppo.

A breve, sarÓ attivato uno specifico tema di ricerca sulla gestione dei disturbi dello spettro autistico attraverso un intervento che si avvale di Tecnologie Assistive. Si tratta di un sistema di realtÓ aumentata che permette all'utente, affiancato da operatori, di trasformare suoni e movimenti in input visivi offrendo un'esperienza di relazione e di integrazione senso-motoria.

Per maggiori informazioni sui temi di ricerca di nuova attivazione e sulle iniziative si invita a visitare la sezione del sito internet dell'Istituto dedicata al Nuovo Centro InVita.

Salta contenuti del piÚ di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformitÓ agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformitÓ agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformitÓ agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0