Ricerca avanzata
Men¨
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Compartecipazione al costo delle prestazioni

Pubblicato il 13/03/2015 - Letto 2306 volte
Nel volume di Raffaello Belli, VIVERE EGUALI Disabili e compartecipazione al costo delle prestazioni, Milano, 2014, viene affrontato il tema della compartecipazione al costo delle prestazioni sociali destinate alle persone con disabilitÓ gravi. Attraverso una lettura della Costituzione italiana dal punto di vista delle persone con disabilitÓ, della Convenzione dell'Onu sui diritti delle persone con disabilitÓ e della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, si indaga sui margini di legittimitÓ della richiesta di compartecipazione.

Con l'emanazione dell'ultimo decreto sull'ISEE si Ŕ diffusa, tra le persone con disabilitÓ, molta preoccupazione per l'introduzione della compartecipazione al costo delle prestazioni sociali destinate alle persone con disabilitÓ gravi.

Su questo argomento Ŕ stato pubblicato il volume: Raffaello Belli, VIVERE EGUALI Disabili e compartecipazione al costo delle prestazioni, Milano, Franco Angeli, 2014 (pp. 299 + pp. 48 di tabelle on line.Disponibile in Volume cartaceo ed E-book anche in versione accessibile ai non vedenti) .

Frutto di una ricerca svolta in collaborazione fra "Enil Italia" (European Network on Independent Living - Italia), di cui l'autore Ŕ cofondatore, e l'ITTIG (Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica) del CNR, nel volume si esamina la Costituzione italiana dal punto di vista delle persone con disabilitÓ. Si approfondiscono inoltre taluni aspetti della Convenzione dell'Onu sui diritti delle persone con disabilitÓ e della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea per verificare quali sono le condizioni di vita che devono essere assicurate alle persone con disabilitÓ.

Emergono dei problemi giuridici di enorme importanza, che non erano stati rilevati in precedenza e che Ŕ indispensabile affrontare. Fra questi il fatto che molte prestazioni sono necessarie alle persone con disabilitÓ per l'esercizio dei diritti inviolabili, e per questa ragione non si possono negare le risorse pubbliche per finanziarle e l'interpretazione da dare al concetto di "accomodamento ragionevole" previsto dalla Convenzione dell'Onu sui diritti delle persone con disabilitÓ.

Quindi si esaminano i veri problemi concreti incontrati dalle persone con disabilitÓ per vivere con le stesse libertÓ delle altre persone, con una specifica attenzione a tutti i maggiori costi da sostenere a tal fine. Raffaello Belli mette dunque in discussione la legittimitÓ della compartecipazione che, tra l'altro, Ŕ giÓ in essere per il fatto stesso che le prestazioni sociali erogate coprono solo una parte dei bisogni effettivi.

Al volume sono collegate 48 pagine di tabelle liberamente consultabili su Internet in formato accessibile a tutti e contenenti alcuni esempi di quelli che sono i costi dell'assistenza personale.

Approfondimenti (link a sito esterno)

Salta contenuti del pi´┐Ż di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: cpa.umbro@aviumbria.org - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformit´┐Ż agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0