Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage » News »

Assistenza e inclusione sociale delle persone autistiche, al via il progetto "Andromeda"

Pubblicato il 8/02/2014 - Letto 1675 volte
Un altro esempio di iniziative appropriate che nascono dal confronto tra Istituzioni, servizi e Associazioni che rappresentano i diritti delle persone con disabilità e che partono dall'analisi dei bisogni territoriali: dalla collaborazione tra USL Umbria 2, Cooperativa sociale ACTL e Angsa (Associazione Nazionale genitori soggetti autistici) nasce il progetto integrato e qualificato di assistenza e inclusione sociale rivolta a persone con disturbi dello spettro autistico.

L'iniziativa nasce da un'attenta analisi dei bisogni territoriali. Secondo i più accreditati studi epidemiologici, infatti, ogni 10 mila persone nate 10 sono affette da autismo primario, con un rapporto tra uomini e donne di 4 a 1. Il perdurare delle difficoltà economico-finanziarie ha poi accentuato i bisogni e le criticità di persone e famiglie già fortemente provate dall'isolamento cui spinge l'autismo, sino al rischio emarginazione.

Il progetto prevede l'organizzazione di una rete di intervento costituita da una risposta ambulatoriale, garantita dai servizi del Dipartimento di Salute Mentale in tutto il territorio di competenza dell'Azienda Usl Umbria 2 e da una risposta di tipo semiresidenziale, assicurata dal centro diurno di Spello, per 12 posti, gestito dall'Angsa e dalla struttura, della Cooperativa Sociale Actl, di prossima realizzazione a Torreorsina.

La realizzazione, entro l'anno, di un centro all'avanguardia per adulti con disturbi dello spettro autistico alle porte della Valnerina ternana, che ospiterà venti utenti, dieci nel centro diurno e dieci posti letto destinati all'assistenza residenziale, consentirà di sviluppare numerose e innovative attività laboratoriali, fattoria sociale, pet therapy ed altro, che permetteranno, grazie all'intervento degli operatori sanitari, un salto di qualità nelle risposte di cura, assistenza e inclusione sociale degli utenti affetti da autismo.

Il progetto è stato presentato il 30 gennaio 2014 a Terni, nella sala congressi dell'Hotel Garden, alla presenza delle massime autorità istituzionali, con un convegno, aperto alla cittadinanza al quale hanno aderito oltre 200 partecipanti tra famiglie, operatori e specialisti del settore. Si tratta del primo appuntamento di un percorso formativo per cento iscritti, dedicato al personale socio sanitario Usl, Actl e Angsa, che rappresenta il punto di partenza del progetto e che si protrarrà per tutto il 2014.

Il progetto formativo rappresenta, in questo senso, un valore aggiunto per l'intera regione, sia per lo spessore accademico dei docenti e l'argomento affrontato, sia per la metodologia che vede, per la prima volta, operatori socio-sanitari pubblici, del privato sociale e del volontariato incontrarsi per condividere una comune formazione.

Vedi la notizia sul sito della USL 2

Salta contenuti del pié di pagina - A.V.I. Umbria Onlus - C.F.: 01201600556 - Via Papa Benedetto III, 48 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 1950849 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0