Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

La rassegna di cinema di montagna e di esplorazione "Vette in vista" dedica una sezione alla "montagna per tutti"

Pubblicato il 20/01/2012 - Letto 1645 volte
Dal 26 al 29 gennaio 2012 si svolgerà presso il CAOS di Terni la quarta edizione della rassegna cinematografica "Vette in vista". Il pomeriggio e la serata di venerdì 27 saranno dedicate all'opportunità di fruire della montagna da parte delle persone con disabilità.

Cortometraggi, film e momenti di confronto e di dibattito, ma anche una mostra fotografica e un'esposizione di libri a tema, compongono il fitto programma delle quattro giornate dedicate ad esploratori, alpinisti, appassionati di arrampicata e a tutti gli amanti della montagna.

Nel nostro territorio, la volontà di rendere fruibili i percorsi montani anche alle persone con disabilità si è trasformata già da qualche tempo in una possibilità concreta: d'altronde, accedere ai percorsi montani è un diritto che rientra tra quelli sanciti dall'articolo 30 della Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità e che riguardano la possibilità per tutti di poter accedere ad attività culturali, ricreative e sportive.

Infatti, l'Associazione Stefano Zavka, in collaborazione con il CAI (Club Alpino Italiano) sez. di Terni e con l'AVI Umbria (Associazione Vita Indipendente) ha promosso il progetto "La montagna per tutti", per consentire alle persone con disabilità che lo desiderano di partecipare ad escursioni di gruppo in ambito montano, (leggi qui approfondimenti in merito al progetto).

Non ci addentriamo nel dettaglio del programma della rassegna, ma segnaliamo la giornata di venerdì 27, perché è dedicata ad alcune modalità di fruizione dei percorsi montani.

La giornata del 27 inizierà alle 16.00 con la proiezione del cortometraggio "La montagna per tutti"  di Lucio Desiati.

A seguire, si svolgerà la tavola rotonda "La montagna inclusiva, un'opportunità per tutti", moderata da Andrea Tonucci, vicepresidente della FISH Umbria ONLUS. Sono previsti gli interventi di Tommaso Strinati dell'AVI (Associazione Vita Indipendente), dell'alpinista con disabilità Gianfranco Corradini, del medico e alpinista Paola Virginia Gigliotti, di Alessia Menicacci e Alessia Antonetti, rispettivamente terapista occupazionale e tecnico della progettazione accessibile del Centro per l'Autonomia Umbro, di Maria Laura Talamè (Parco Nazionale Sibillini) e di Lucio Casali (Malattie apparato respiratorio dell'Università di Perugia).

Alle ore 18,30 verrà proiettato "Semus fortes" di Alessandro Dardani e Mirko Giorgi (Italia, 2010 - 48'). Il filmato racconta l'avventura di un gruppo di ragazzi con disabilità, protagonisti, nella primavera del 2009, di un trekking di 3 giorni nel Supramonte di Balnei, uno dei territori più selvaggi della Sardegna.

La giornata si concluderà alle 21,15 con l'incontro con Gianfranco Corradini, protagonista di innumerevoli ascensioni alpinistiche, e con la proiezione del film "Eccezionale normalità" che racconta la sua più recente spedizione sulla Cordillera Real (Bolivia).

La rassegna "Vette in vista" è patrocinata da: Regione Umbria, Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Provincia di Terni, Comune di Terni, Comune di Arrone, Comune di Ferentillo, Comune di Polino, Comune di San Gemini, Comune di Stroncone, Comunità montana Valnerina.

L'ingresso alle varie iniziative è gratuito.

Clicca qui per scaricare il programma completo della rassegna "Vette in vista" in formato pdf.

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0