Ricerca avanzata
Advertising
Menù
Rete associativa
Advertising
Personalizza il sito





Salta contenuti

Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) a Terni

Pubblicato il 3/07/2008 - Letto 1684 volte
Con la Delibera approvata il 19 giugno 2008 la Giunta Comunale di Terni ha approvato, in attuazione della normativa vigente, la predisposizione e la realizzazione del Piano per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) e del Piano Integrato per gli Spazi Urbani (PISU).

Il Piano per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA), previsto dall'art. 32 della Legge 41/1986 e dall'art. 24, comma 9, della Legge 104/1992, prevede l'analisi della situazione dell'accessibilità a livello edilizio ed urbano, attraverso il rilievo degli edifici e dei percorsi urbani, individuando le possibili soluzioni con stima dei costi, proponendo la fase preliminare alla progettazione e consentendo una programmazione degli interventi.

Con la Delibera approvata il 19 giugno 2008 la Giunta Comunale di Terni ha approvato la predisposizione e la realizzazione del Piano per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) e del Piano Integrato per gli Spazi Urbani (PISU), assegnando le risorse sul Bilancio 2009 per la predisposizione delle fasi preliminari dei Piani (raccolta del materiale, analisi della cartografia esistente, ecc.), della stesura degli elaborati grafici riportanti la quantificazione della situazione (riguardo ad edifici, percorsi pedonali e connessioni con i sistemi di trasporto pubblico), della definizione tipologica e programmazione degli interventi e della stima sintetica e di massima per la realizzazione delle opere previste nel primo stralcio. 

Ricordiamo che tra le premesse di questo atto di indirizzo della Giunta figura il percorso che ha visto la costituzione del Gruppo di Lavoro Interistituzionale, che sta lavorando per la piena attuazione di «Agenda 22», il metodo che ha lo scopo di implementare le Regole Standard delle Nazioni Unite nella redazione dei «Piani relativi alle politiche sulla disabilità», composto da rappresentanti del Comune di Terni, della ASL n. 4 di Terni, della Provincia di Terni, dell'ATC & partners, dell'ATER, del MIUR/CSA di Terni e della FISH Umbria ONLUS - sezione di Terni. Il gruppo di lavoro ha stilato un Protocollo d'Intesa di cui PEBA e PISU costituiscono il primo atto.


Approfondimenti

Per gli approfondimenti segnaliamo i seguenti documenti resi disponibili dal Centro di Documentazione sulla Disabilità:

Delibera di Giunta n. 311 del 19 giugno 2008, «Attuazione del Piano per l'Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) e Piano Integrato per gli Spazi Urbani (PISU). Atto di Indirizzo».

Volume: Piano di Eliminazione Barriere Architettoniche: art. 32 della L. 41/86 e art. 24 della L. 104/92 e successive modificazioni ed integrazioni: un sussidio operativo per i Comuni.
A cura del Centro di documentazione sulle barriere architettoniche - Venezia: Regione del Veneto, Assessorato alle politiche sociali, 2003.
80 p.: ill.; 24 cm + 1 CD-ROM
Il volume è disponibile su supporto cartaceo ed elettronico in consultazione e prestito presso il Centro di Documentazione sulla Disabilità del Centro per l'Autonomia Umbro.


Normativa nazionale di riferimento

Legge n. 41 del 28 febbraio 1986, «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria 1986)».

Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, «Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate».

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0