Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Denuncia Unmil: controlli inefficaci sui permessi

Pubblicato il 25/04/2015 - Letto 1316 volte
Segnaliamo la protesta del presidente dell'Unmil (Unione nazionale mutilati ed invalidi del lavoro) della regione Umbria, Gianfranco Colasanti, comparsa nei giorni scorsi sul Giornale dell'Umbria (19 aprile 2015) sul tema dei controlli, da parte della polizia municipale di Terni, sugli abusi riguardanti l'utilizzo dei contrassegni che regolano la sosta e la circolazione delle auto delle persone con disabilità.

L'indignazione del presidente dell'Unmil prende spunto da un precedente articolo, apparso sempre sul Giornale dell'Umbria, secondo il quale "la polizia municipale avrebbe alzato le braccia riguardo all'irregolarità con cui vengono utilizzati i permessi per disabili" ed il Comune stesso avrebbe ammesso l'estrema difficoltà di attuare i dovuti controlli sull'utilizzo degli stessi e nel frenare il dilagare del fenomeno dei permessi abusivi.

Colasanti si dichiara indignato: "Sono anni che l'Unmil e altre associazioni chiedono inutilmente un incontro ufficiale con l'assessore alla mobilità e al comandante della polizia municipale" senza successo, e proprio negli ultimi giorni è stato rivolto un ulteriore invito, nei confronti della polizia municipale, ad una stretta sorveglianza dei parcheggi "ma anche qui - aggiunge - il risultato non è stato esaltante".

Il presidente dell'Unmil non si arrende ed annuncia l'intenzione di proseguire con una battaglia sempre più dura: "Continueremo a segnalare gli abusi e - se non ci saranno interventi - ci rivolgeremo ai carabinieri e faremo un esposto dettagliato, fornendo all'autorità giudiziaria anche le foto che documentano gli abusi".

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0