Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti

Terni: "Vedi cosa voglio dire?" Una passeggiata bendata alla riscoperta della città

Pubblicato il 11/07/2014 - Letto 1443 volte
"Vedi cosa voglio dire" approderà a Terni il 19, 20 e 21 settembre prossimi. L'evento propone la riscoperta della città "con gli occhi bendati": le persone bendate, infatti, verranno guidate lungo un percorso all'interno dello spazio urbano, grazie al supporto di una guida. In attesa di questo evento, Indisciplinarte sta cercando volontari e volontarie da formare per guidare le persone bendate nella riscoperta della città.

Dopo aver girato numerosi posti in tutto il mondo, da Marsiglia a Vancouver, passando per Lione ad altre città europee, il 19, 20 e 21 settembre 2014 il Project in situ [link a sito esterno], compagnia francese diretta da Martial Chazallon e Martin Chaput, approderà anche nella città di Terni con il progetto Vedi cosa voglio dire? - Una passeggiata bendata in città [link a file PDF].

Il progetto Vedi cosa voglio dire? ha l'obiettivo di far sperimentare un percorso nella dimensione quotidiana, all'interno dello spazio urbano, ad una persona bendata che verrà accompagnata da una guida alla riscoperta della propria città e dei suoi spazi (pubblici e privati), ma anche del proprio corpo e dei suoi movimenti. Vedi cosa voglio dire? si offre come un invito all'immaginazione e alla riscoperta di uno spazio urbano "altro" e "nuovo" ma anche alla riscoperta delle relazioni, usando molteplici livelli di senso. Durante il percorso, inoltre, le persone bendate verranno accompagnate fino ad un luogo misterioso in cui la guida cederà il comando ad altri, comprese persone con limitazioni alle funzioni visive.

Indisciplinarte [link a sito esterno], che sta preparando la città di Terni ad accogliere l'evento, è alla ricerca di volontari e volontarie che vogliano accompagnare le persone bendate in questa camminata di circa tre ore alla ri-scoperta di Terni.

Le persone che si offriranno come guide potranno seguire, il 6 e 7 settembre, un workshop con i direttori artistici di Project in situ, i quali introdurranno le tecniche di locomozione per riscoprire il centro della città e per guidare la persona bendata in questo percorso.

Le persone interessate a offrirsi come volontarie per l'evento Vedi cosa voglio dire? possono mettersi in contatto con Chiara Organtini di Indisciplinarte (e-mail: chiara@indisciplinarte.it) in uno degli incontri pomeridiani in programma per il mese di luglio e agosto, presso il CAOS (Centro Arti Opificio Siri) [link a sito esterno] di Terni.

La partecipazione ad uno di questi incontri sarà l'occasione per conoscere il progetto e ricevere tutte le informazioni necessarie per parteciparvi.

Il calendario degli incontri e il seguente:

  • Venerdì 18 luglio alle ore 18.30
  • Venerdì 25 luglio alle ore 18.30
  • Venerdì 1 agosto alle ore 18.00

Segnaliamo questa iniziativa perché riteniamo che l'esperienza offerta da Vedi cosa voglio dire? possa essere anche un ottimo presupposto per riuscire a far attecchire, anche a Terni, una nuova chiave di lettura della disabilità (ed in particolare degli aspetti legati alla capacità di vedere e di percepire), non come problema della singola persona, ma come responsabilità di tutta la collettività ed un'opportunità per "socializzare" la rimozione degli ostacoli che limitano i diritti di tutti.

Scarica la locandina [link a file JEPG]

Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0