Home Care Premium: la Provincia di Terni e l'ex INPDAP insieme per fornire assistenza domiciliare

a cura di Pierangelo Cenci

╚ riservata solo ai lavoratori e pensionati (e relative famiglie) iscritti all'ex INPDAP, ma si costituisce come una vera assistenza domiciliare. L'"Home Care Premium" Ŕ frutto di un bando dell'INPDAP da 300.000 Euro che la Provincia di Terni ha vinto insieme ad una serie di cooperative. L'iniziativa Ŕ rivolta all'assistenza domiciliare a favore di iscritti e pensionati INPDAP in condizioni di non autosufficienza.

Con il progetto "Home Care Premium" - elaborato in collaborazione con le cooperative sociali AIDAS, DIDASKO, Hopiservice, All Foods e l'INPDAP stesso - la Provincia si Ŕ aggiudicata i 300.000 Euro messi in palio per la messa a punto di un'iniziativa rivolta all'assistenza domiciliare a favore di iscritti e pensionati INPDAP in condizioni di non autosufficienza.

La direzione regionale Umbra dell'INPDAP e la Provincia di Terni hanno stipulato una convenzione finalizzata ad offrire un servizio di assistenza domiciliare da parte del personale delle cooperative sociali partner del progetto, per la durata massima di un anno, a decorrere dall'approvazione dei singoli Piani di Assistenza Individuali riferiti ai beneficiari. I Piani di Assistenza Individuale avranno un singolo costo massimo erogato per un periodo massimo di un anno, per 50 beneficiari fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Per quanto riguarda l'assistenza diurna, il progetto intende operare sull'igiene e cura della persona, sul trasporto, la preparazione e la somministrazione dei pasti, l'igiene del domicilio, l'aiuto per la spesa, la tele-assistenza, il telesoccorso e le piccole manutenzioni domestiche. Per l'assistenza notturna, invece, si prevede il controllo e la sorveglianza del riposo tramite tele-assistenza e telesoccorso.

A poter beneficiare dei servizi citati saranno i primi che ne faranno domanda all'INPDAP (tramite apposito modulo scaricabile dal sito) e che risulteranno in possesso dei requisiti minimi, ossia soggetti aventi: iscrizione all'INPDAP; residenza o domicilio nell'ambito di Terni; dichiarazione che il beneficiario non fruisce di analoga prestazione di intervento sociale pubblico; dichiarazione sull'indennitÓ di accompagnamento erogata dall'INPS; condizione di non autosufficienza certificata dalla ASL; indicatore ISEE del nucleo familiare di appartenenza del beneficiario.

Per maggiori informazioni, leggi qui la Scheda Contact Center.


Data: 9/05/2012
Sezione: News » Archivio per data » Maggio 2012
L'indirizzo di questa scheda Ŕ: http://www.cpaonline.it/web/news/data.php?n_id=813