Il giudizio della ASL, ai fini della concessione dell'assegno di incollocabilitÓ, Ŕ definitivo?

a cura del Servizio di Contact Center

Sono un pensionato della Polizia di stato. Sono stato sottoposto a visita medica collegiale presso la ULS di residenza, ai fini della concessione dell'assegno di incollocabilitÓ. La commissione si Ŕ espressa positivamente alla concessione di detto beneficio. La domanda Ŕ la seguente: il giudizio della ULS, ai fini della concessione Ŕ definitivo? Oppure deve essere confermato da altra commissione ministeriale? Vi ringrazio.

Risposta

Gentile Utente,
in merito al quesito da Lei posto, La informiamo che il giudizio della Commissione per l'accertamento della capacitÓ lavorativa Ŕ definitivo e, se non in particolari casi, non necessita di ulteriori verifiche da parte di altre commissioni. In ogni caso, qualora la valutazione necessiti di un ulteriore verifica, Le sarÓ comunicato tempestivamente.


 

Nella speranza di aver fornito una risposta chiara ed esaustiva, inviamo cordiali saluti,
Servizio di Contact Center del Centro per l'Autonomia Umbro)


Data: 3/08/2009
Sezione: Contact Center » L'Esperto Risponde » Formazione e lavoro » Enti previdenziali ed accertamenti sanitari
L'indirizzo di questa scheda Ŕ: http://www.cpaonline.it/web/espertorisponde/scheda.php?n_id=664